Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incendi Roma, Santori: "serve cambio di passo da privati e municipi"


Incendi Roma, Santori: 'serve cambio di passo da privati e municipi'
18/06/2011, 10:06

“Grazie alla task force antincendi, messa in campo dall’amministrazione capitolina, tutte le aree verdi di pertinenza di Roma Capitale saranno monitorate. Ora è arrivato il momento che anche i privati ed i municipi capitolini facciano la loro parte per debellare questa vera e propria piaga estiva, che si ripete perlopiù nelle numerose micro aree di proprietà dei singoli e negli appezzamenti di terra presenti all’altezza degli svincoli di strade di grande percorrenza, ove il rischio per la pubblica incolumità aumenta in modo esponenziale” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, che plaude al significativo dispiegamento di forze voluto dall’assessore Visconti e dalla Protezione Civile di Roma Capitale.

“L’ordinanza antincendi n. 151 dello scorso 6 giugno parla chiaro. I proprietari delle aree potranno avvalersi anche dei contributi regionali previsti dalla Delibera di Giunta Regionale n. 179 del 6 maggio 2011 per effettuare le operazioni di pulizia e manutenzione silviculturale e i Municipi interessati potranno intervenire ed eseguire anche in danno le bonifiche, anch’essi avvalendosi dei contributi regionali previsti dalla medesima delibera. La negligenza e l’inosservanza delle prescrizioni impartite non deve e non può essere tollerata. I privati hanno il dovere di bonificare le loro proprietà e renderle sicure. Non è infatti possibile risparmiare sulla pelle degli altri, preferendo il pagamento delle sanzioni per non aver ottemperato alle norme, alla spesa legata alla pulizia e cura del terreno di proprietà.” – conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©