Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo vuole lasciare l’Italia

Incendio a Lodi, papà perde i suoi figli:“Non ho più niente”


Incendio a Lodi, papà perde i suoi figli:“Non ho  più niente”
03/02/2013, 15:45

LODI - “Sentivo mia figlia chiedere aiuto da dentro la casa, ma non sono riuscito a salvarla”. Sono queste le parole del povero padre che ha visto morire i suoi figli nel rogo sviluppatosi nella cascina a Salerano sul Lambro, vicino Lodi. L’uomo , nato in Arabia Saudita, che ha visto morire anche sua moglie nello spaventoso incendio ha detto di voler lasciare l’Italia: “Non ho più niente per cui lottare qui”.

aggiornamento a cura di Rosa Alvino




LODI – A causare il tragico rogo, che ha provocato la morte di quattro persone, probabilmente è stato il malfunzionamento della canna fumaria. Il tragico incidente è avvenuto a Salerano sul Lambro, nel Lodigiano. Il rogo ha coinvolto un’intera famiglia che era nella Cascina Vistarina, zona conosciuta per un museo dedicato ai presepi, uccidendo due fratelli di 12 e di 16 anni e la sorella di anni 19. Nell’incendio è rimasta coinvolta anche la mamma dei tre ragazzi, il cui corpo non è stato ancora identificato e viene considerata dispersa. Ad avvistare il principio della combustione è stato l’altro figlio 18enne che, alla vista dell’imminente rogo, ha avvertito il papà , intento a lavorare in un altro stabile. Arrivati sul luogo, la tragica scena si è presentata dinnanzi ai loro increduli occhi. Il ragazzo 18enne ora è ricoverato per intossicazione.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©