Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli inquirenti propendono per questa ipotesi

Incendio al "Socrate" di Roma , “vendetta” di un alunno


Incendio al  'Socrate' di Roma , “vendetta” di un alunno
14/07/2013, 19:47

ROMA -  L’incendio che ieri ha devastato un piano del liceo Socrate a Roma, potrebbe essere stato architettato per  vendetta da un alunno che l’avrebbe fatto per motivi di rancore nei confronti della scuola. Questa, secondo quanto si apprende, una delle ipotesi investigative. Meno credito, allo stato, riscuote la pista politica, legata alle scritte omofobe comparse nei mesi scorsi sui muri della scuola. "Hanno sempre lasciato una qualche firma, che manca in questo caso", si fa notare. Il caso è in carico alla polizia distato,  si  spera di ricavare elementi utili dai filmati delle telecamere di una banca vicina alla scuola.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©