Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incendio doloso con matrice anarchico-ambientalista


Incendio doloso con matrice anarchico-ambientalista
30/08/2012, 16:00

PARMA - È stato appiccato un incendio doloso nel cuore della notte, contro tre ripetitori telefonici a Bianconese di Fontevivo. I vigili del fuoco sono stati allertati alle 6 del mattino, quando alcuni passanti hanno notato le fiamme alzarsi alla base delle antenne. Accanto ai ripetitori è stata trovata una A cerchiata, simbolo degli anarchici e la scritta “Marco Camenish libero.” Questo è un ecologista svizzero arrestato nel 1991 in Italia dopo aver compiuto diverse azioni di sabotaggio di impianti energetici e l’omicidio di una guardia di frontiera. La matrice dell’attentato è quindi anarchico-ambientalista.

Le fiamme sono state appiccate attraverso del liquido infiammabile sparso sulle sterpaglie alla base dei ripetitori telefonici. I carabinieri del Nucleo operativo di Parma, insieme agli uomini del Ris,sono intervenuti per un sopralluogo. Sulla vicenda è stata informata anche la Direzione distrettuale antimafia di bologna e la Procura di Parma.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©