Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era depresso e preoccupato, lascia moglie ed una figlia

Inchiesta Finmeccanica: suicida il vice prefetto Saporito


Inchiesta Finmeccanica: suicida il vice prefetto Saporito
31/03/2011, 16:03

Era depresso e preoccupato Salvatore Saporito per l'inchiesta sugli appalti a Napoli per la cittadella della sicurezza, che lo vedeva coinvolto. Nel maggio del 2010 durante un interrogatorio da parte del procuratore aggiunto Rosario Cantelmo e dai sostituti della Dda Vincenzo D'Onofrio, Raffaello Falcone e Pierpaolo Filippelli, la sua posizione da persona informata dei fatti si era trasformata in quella di indagato. Da allora ai colleghi aveva confidato di essere molto preoccupato per gli effetti che l'inchiesta avrebbe avuto sulla sua carriera ed anche per il peso economico delle spese legali che stava sopportando. Saporito lascia la moglie ed una figlia.

Commenta Stampa
di di Redazione
Riproduzione riservata ©