Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verifiche dei pm su assunzioni ed appalti

Inchiesta rifiuti, Raphael Rossi testimone in Procura


.

Inchiesta rifiuti, Raphael Rossi testimone in Procura
04/01/2012, 15:01

NAPOLI – "Non siamo politici di mestiere, né politicanti. Noi ragioniamo un po' così, ci adattiamo alle esigenze senza logiche partitiche". Risuonano ancora le parole del sindaco Luigi de Magistris pronunciate in conferenza stampa per spiegare il cambio al vertice in Asìa. Parole che, però, proprio non hanno convinto. Ed ecco, dunque, che è scattata la corsa  per la ricerca di quella che potrebbe essere la verità. La domanda più frequente è: “Rossi ha rimesso il suo mandato perché c’è di mezzo un caso assunzioni che riguarda 23 dipendenti dell’ex bacino Napoli 5?” Domanda che, però, ancora non trova certezza. E a contribuire al nascere di mille interrogativi è anche la richiesta della Procura di ascoltare Rossi nell’ambito di una inchiesta sui rapporti tra Asìa ed Enerambiente, azienda appaltatrice del servizio raccolta rifiuti per conto della municipalizzata comunale. L’indagine, che porta la firma del procuratore aggiunto Gianni Melillo, riguarderebbe la vicenda dei mezzi per i rifiuti danneggiati. Verifiche degli inquirenti si stanno eseguendo su assunzioni ed appalti e la testimonianza di Raphael Rossi potrebbe sciogliere diversi nodi.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©