Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Truffe per 30 milioni, regista un avvocato napoletano

Inchiesta su società Rca maltese, 12 arresti


.

Inchiesta su società Rca maltese, 12 arresti
14/12/2010, 15:12

NAPOLI - Dodici persone, tra le quali tre avvocati ed un commercialista, sono state arrestate nell' ambito di un' inchiesta sulle attività di una compagnia assicurativa maltese, la European Insurance Group, che stipulava illegalmente polizze in Italia. Dagli accertamenti, compiuti dalla Guardia di Finanza, è emerso che il denaro così raccolto - calcolato in 30 milioni di euro - veniva poi utilizzato per compiere investimenti privati, in particolare l' acquisto di opere d' arte. Nel corso dell' operazione i militari hanno sequestrato 76 immobili, partecipazioni societarie ed oltre 10.000 quadri per un valore di 50 milioni. Regista dell'operazione, secondo la Procura, era l' avvocato Antonio Resciniti, che e' tra le persone arrestate. L' attività della compagnia maltese in Campania era cominciata nel gennaio del 2009 ed era proseguita fino allo scorso aprile, quando l' Isvap, l'istituto cui compete il controllo nel settore assicurativo, aveva imposto alla società il divieto di assumere rischio in Italia. Centinaia gli automobilisti truffati; quelli che sono in attesa di un rimborso - è stato spiegato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta in Procura - dovranno prendere contatti con le autorità maltesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©