Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Denunciato l'automobilista in stato di ebbrezza

Incidente stradale, grave un giovane centauro quartese


Incidente stradale, grave un giovane centauro quartese
22/07/2010, 18:07

QUARTO (NA) - Versa ancora in gravissime condizioni il giovane 29enne di Quarto, che nella notte tra martedì e ieri è stato ricoverato presso l'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Il centauro, in sella al suo Yamaha Xcity e con il casco ben allacciato in testa, stava percorrendo via Crocillo in direzione del ponte di via Segaetano, quando dal senso opposto è giunta una Lancia Ypsilon grigia, guidata da un 38enne. Lo scontro violento ha visto accartocciare lo scooter e spezzare le gambe del ragazzo di Quarto, il quale poi riporterà anche diversi traumi addominali, facciali e agli arti superiori, oltre a ferite profonde su tutto il corpo. A salvare il guidatore, che guidava in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti, sono stati gli airbarg. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118, grazie alle telefonate degli abitanti del posto, accorsi in strada in seguito al tremendo boato.
Il conducente del veicolo è stato denunciato, mentre il giovane L.S. continua a combattere. I medici del nosocomio puteolano hanno valutato l'ipotesi di trasferire il paziente a Bologna presso l'ospedale Maggiore.
Così un altro incidente stradale macchia di sangue le strade del territorio flegreo, a poche settimane di distanza dall'appello lanciato dall'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, che ha chiesto una maggiore responsabilità a tutti gli automobilisti e centauri nei riguardi della vita e dell'integrità della persona umana. Responsabilità che è venuta meno l'altra sera a scapito del 29enne, la cui prognosi resta ancora da sciogliere.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©

Correlati