Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Un operaio rumeno avrebbe spinto la vittima

Incidente sul lavoro nel Casertano: è stato omicidio


Incidente sul lavoro nel Casertano: è stato omicidio
14/03/2010, 13:03

CASERTA – I carabinieri di Aversa hanno arrestato Gheorghe Corbu, 33enne rumeno, con l’accusa di omicidio volontario. L’uomo, intorno alle 12,15 di ieri mattina, era su un cornicione del centro commerciale Jambo 1 di Trentola Ducenta insieme a Florin Dubinga, 28 anni il prossimo aprile. Erano impegnati nel lavoro di pulizia delle bocche di scolo dell’acqua del centro commerciale, quando Florin ha perso l’equilibrio rovinando al suolo dopo un volo di 15 metri; il 33enne, vedendolo esanime, si sarebbe lanciato anche lui nel vuoto per la disperazione.
Inizialmente le indagini sono state avviate per un incidente sul lavoro ma nel pomeriggio è arrivato il colpo di scena: i titolari del centro commerciale hanno fornito un filmato catturato dalle telecamere del centro, in cui si potevano vedere le fasi concitate prima della caduta dei due dal cornicione. I carabinieri, coordinati dal pm Giuliana Giuliano, della procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno arrestato Corbu con l’accusa di omicidio volontario. L’uomo si trova attualmente piantonato all’ospedale Loreto Mare di Napoli, dove è stato sottoposto ad una operazione all’addome.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©