Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima è un ragazzo romeno di Mugnano di Napoli

Incidenti: esce illeso dall'auto, ma muore investito


Incidenti: esce illeso dall'auto, ma muore investito
25/07/2011, 18:07

Tragica fatalità sulla strada statale 162, nel Napoletano. Un romeno perde la vita e la perde dopo aver avuto la fortuna di sopravvivere a un incidente con la sua auto. Dopo l’incidente, infatti, il ragazzo era uscito quasi illeso dalla sua auto ma, mentre in strada stava chiedendo aiuto, è stato travolto e ucciso. A perdere la vita un piastrellista romeno, Ionut Chisca, che avrebbe compiuto ventinove anni tra qualche giorno. L’operaio abitava a Mugnano di Napoli. Stava viaggiano sulla sua “Fiat Bravo” insieme a due connazionali quando ha perso il controllo della sua vettura andando a scontrarsi prima contro il guard-rail centrale e, poi, sul margine destro della carreggiata. Abbandonato l’abitacolo attraverso il finestrino, Chisca si è spostato sulla carreggiata per cercare soccorsi. A questo punto è giunta una Lancia Y guidata da un ventenne napoletano che, però, probabilmente a causa dell’oscurità, non si è accorto della sua presenza e, senza avere neppure l’opportunità di frenare, lo ha travolto. L’operaio, scaraventato a oltre cento metri dal punto dell’impatto, è finito sulla carreggiata opposta dove è stato investito da altri veicoli che in quel momento stavano sopraggiungendo.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©