Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fiom, Fim e Uilm: "comportamento antisindacale"

Indesit Company mette i lavoratori in “libertà”


Indesit Company mette i lavoratori in “libertà”
28/06/2013, 15:07

ROMA- Bufera sulla Indesit Company che ha messo in libertà i lavoratori degli stabilimenti di Melano e Albacina a Fabriano, poichè, dice l’azienda, è "impossibile approvvigionare correttamente le linee produttive".  Una mossa a sorpresa, da parte della Indesit, dopo gli scioperi indetti dai sindacati contro il piano di ristrutturazione dell'azienda.  

In un comunicato congiunto Fiom, Fim e Uilm accusano la società produttrice  di elettrodomestici  di "comportamento antisindacale" e annunciano  che  l'attività lavorativa "riprenderà regolarmente il giorno 2 luglio". Nel frattempo gli operai sono  scesi in strada.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©