Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

India, cremata la 23enne morta per stupro

I sei presunti assassini sono stati arrestati

India, cremata la 23enne morta per stupro
30/12/2012, 16:29

NUOVA DELHI – Nirbhaya è rientrata a casa. Purtroppo non in vita. La ragazza di 23 anni, morta dopo uno stupro di gruppo, ha avuto il suo funerale. La sua salma è arrivata all’aeroporto di Dehli, accolta dal premier Manmohan Singh e dal leader del Partito del Congresso Sonia Gandhi. La giovane donna è stata violentata a bordo di un autobus, mentre il fidanzato è stato malmenato. Per la gravità dei traumi riportati, è stata trasferita a Singapore, nel tentativo di salvarla, ma non ce l’ha fatta. I sei presunti responsabili dell’omicidio sono stati arrestati e il tre gennaio verranno incriminati con l’accusa di aggressione, stupro e omicidio. Nirbhaya è stata cremata e per lei sono iniziate le proteste in tutto il paese. 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©