Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il corpo della ragazzo incastrato tra due massi

Individuato il corpo della 13enne caduta nel fiume Adda


Individuato il corpo della 13enne caduta nel fiume Adda
07/07/2013, 18:56

AGGIORNAMENTO ORE 22:00

È stato individuato dai sommozzatori il corpo della ragazza di 13 anni caduta nel fiume Adda mentre era sulla passerella della diga situata in località Pora Cà insieme a due sue amiche. Il corpo della ragazzina si trova una buca nel fiume profonda due metri. La ragazza, di origine romena, che abitava a Cassano d'Adda (Milano), era incastrato tra alcuni massi. Uno zio della ragazza, in preda alla disperazione, si è gettato in acqua, ma è stato subito portato a riva evitando così un’altra tragedia.
Complesse le operazioni per  recuperare del corpo della ragazza, in quanto la buca si trova in una zona dove la corrente è particolarmente forte e, a causa della pioggia, non è al momento possibile chiudere la diga.

Paura a Bergamo per la scomparsa di una ragazzina di Cassano d’Adda, 13 anni, che è  finita nelle acque del fiume, a Fara Gera d'Adda (Bergamo), e non è riemersa. Le ricerche per ritrovare la ragazzina sono ancora in corso ma la speranza di ritrovarla ancora viva sono ormai ridotte al minimo. La 13enne era insieme a due sue amiche ed erano su una passerella della diga situata in località Pora Cà ma improvvisamente è finita in acqua senza più riemergere. Le sue amiche sono riuscite a salvarsi perché si sono aggrappate alle rocce.
Le ricerche della ragazzina vedono impegnati i sommozzatori Treviglio, coadiuvati dai carabinieri e da un elicottero. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©