Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ben 12mln di euro nelle disponibilità della famiglia

Individuato in Svizzera il “tesoro” dei Ciancimino


Individuato in Svizzera il “tesoro” dei Ciancimino
08/07/2012, 10:07

PALERMO –  Dodici milioni di euro nelle disponibilità di Massimo Ciancimino, figlio di don Vito, ex sindaco mafioso di Palermo, morto dieci anni fa, sono stati individuati dalla  guardia di finanza  in Svizzera.
La Procura della repubblica ha già  presentato rogatoria con lo scopo di sequestrare e poi confiscare il denaro che potrebbe far parte del tesoro di don Vito, su cui le Fiamme gialle indagano da mesi.
I finanzieri, come riporta il Giornale di Sicilia, stanno appurando se Massimo Ciancimino abbia riattivato i vecchi conti o se abbia scelto altri canali per utilizzare il denaro.
Già  condannato a 2 anni, 10 mesi e 20 giorni per riciclaggio dei beni del padre, Ciancimino junior e' anche accusato di calunnia e detenzione di esplosivi

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©