Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' accaduto ad Udine. Colpevole un sudamericano

Infilata nell'asciugabiancheria, gravissima bimba di 2 anni

A dare l'allarme, la mamma della piccola

Infilata nell'asciugabiancheria, gravissima bimba di 2 anni
04/03/2011, 18:03

UDINE – Poteva trasformarsi in tragedia quanto accaduto oggi ad Udine. Un uomo di origini sudamericane ha infilato una bambina di due anni e mezzo in un asciugabiancheria, probabilmente perché piangeva troppo. La piccola è attualmente ricoverata nel reparto pediatrico dell'ospedale Santa Maria degli Angeli con ustioni di secondo grado su tutto il corpo.
Dalle indiscrezioni emerse finora, ad allertare i soccorsi sarebbe stata la madre della piccola che ha chiamato il 118 chiedendo aiuto e spiegando per sommi capi la follia che si stava consumando in casa. Le lesioni che la bimba ha riportato sono molto estese, soprattutto nella parte posteriore del corpo.
L’uomo, che frequentava la madre della vittima da pochi mesi, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile con l’accusa di lesioni aggravate. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti per chiarire la modalità dell’intera vicenda.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©