Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Influenza A,prima vittima italiana


Influenza A,prima vittima italiana
27/07/2009, 09:07

Giulio Masserano, un romano che viveva in Argentina, è morto ieri a causa della influenza A. Lo ha detto all'ANSA la figlia Erica. Si tratta del primo italiano deceduto per tale malattia.

"Mio padre è morto stamane alle 06.30 (locali) all'Ospedale italiano di Buenos Aires", ha detto all'ANSA la figlia Erica precisando che Masserano "era stato ricoverato in terapia intensiva per polmonite virale più di un mese fa". "Nel momento del ricovero era una settimana che aveva la febbre e la tosse", ha detto ancora la figlia di Masserano. Masserano aveva 56 anni. Nel 1993 la famiglia si era trasferita in Argentina.

Quando circa "tre settimane fa" è stato ricoverato, Giulio Masserano "aveva già il virus" della nuova influenza: lo ha precisato all' ANSA Attilio Migues, direttore dell'Ospedale Italiano di Buenos Aires, dove Masserano è morto ieri. "Nel momento del ricovero, la diagnosi fatta ha indicato un'infezione per il virus A", ha puntualizzato il medico, ricordando che Masserano era "una paziente obeso e con problemi cardiopatici", e presentava pertanto "una comorbilità che come noto accentua la pericolosità del virus". Masserano è morto ieri "nel reparto della terapia intensiva dell'Ospedale a causa di una trombosi polmonare proprio a causa di una complicazione per tali problemi", ha concluso Migues.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©