Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Influenza suina:condizioni non preoccupanti per la messicana ricoverata a Napoli


Influenza suina:condizioni non preoccupanti per la messicana ricoverata a Napoli
29/04/2009, 14:04

E' in condizioni "non preoccupanti" la donna messicana ricoverata all'ospedale Cotugno di Napoli a causa di un sospetto caso di contagio di influenza suina. All'esterno dell'ospedale i carabinieri proteggono l'ingresso del pronto soccorso dove sono allestite le due camere sterili per il trattamento dei sospetti casi di infezione. La donna, spiega il direttore della prima divisione e del pronto soccorso dell'ospedale Cotugno di Napoli Francesco Faella, ha una temperatura corporea inferiore ai 37 gradi e non presenta sintomi preoccupanti. Alla 63enne è stato effettuato un prelievo di sangue, un tanmpone faringeo, un elettrocardiogramma e un'analisi toracica per individuare l'eventuale presenza del virus H1N1. La donna, una sociologa messicana di 63 anni, è partita dal Messico il 27 aprile ed è arrivata in Italia ieri, dopo uno scalo di tre ore all'aeroporto di Madrid. Oggi aveva in programma una conferenza all'università di Salerno, ma in mattinata si è sentita male ed ha disdetto l'impegno. La donna é stata poi ricoverata all'ospedale di Salerno che, vista la provenienza dal Messico, l'ha deviata al centro allestito al Cotugno per la verifica della presenza del virus. La professoressa, quindi, non ha tenuto alcuna lezione universitaria da quando è giunta in Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©