Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'appello del comandante dei vigili, Castrese Fruttaldo

Ingombranti a Quarto: lotta ai trasgressori


Ingombranti a Quarto: lotta ai trasgressori
25/06/2010, 12:06

QUARTO (NA) - Non cambia lo stato di degrado in cui versano le arterie periferiche della città di Quarto. Prosegue, infatti, l'emergenza igienico-sanitaria in via Pozzillo, via Spinelli, via Brindisi, dove rifiuti speciali si mescolano a materiale ingombrante.
Dall'arteria di via Spinelli si alza un grido d'allarme; "non possiamo vivere in queste condizioni. L'amministrazione aveva promesso di aiutarci, ma da mesi non è cambiato nulla. La gente viene a scaricare nella nostra area di residenza; è continuo il passaggio di auto e furgoncini. L'ingresso della strada si è trasformato in uno sversatoio abusivo; raccoglieremo le firme e invieremo la petizione alla Procura della Repubblica", incalza un residente della zona.
Intanto un segnale arriva dal comandante dei vigili urbani, Castrese Fruttaldo, che dichiara: " Il nostro territorio è invaso da pneumatici, frigoriferi, sedie vecchie e materiale di risulta. Nelle ultime settimane abbiamo elevato decine di multe per sanzionare i trasgressori ed abbiamo scoperto che nel 90 per cento dei casi si tratta di persone che vengono dai comuni limitrofi e che, passando per Quarto, lasciano qui i loro rifiuti. Noi facciamo appello a tutti i cittadini quartesi, affinché provvedano a segnalarci in modo tempestivo ed anche in forma anonima qualsiasi sversamento sospetto. Chiediamo a tutti di collaborare".
I cittadini di Quarto vengono così nominati "sentinelle" della propria città; parte la caccia ai trasgressori.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©