Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Sentite le prime testimoni, ma il processo sarà lungo

Inizia il processo a Tarantini per le escort a casa Berlusconi


Inizia il processo a Tarantini per le escort a casa Berlusconi
23/10/2014, 18:03

BARI - E' iniziato oggi il processo che vede imputati Giampaolo Tarantini, il fratello Claudio, Sabina Began ed altre quattro persone con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. I sette, secondo l'accusa, avrebbero organizzato un giro di prostituzione avente come "utilizzatore finale" (per usare le parole dette dall'avvocato Nicolò Ghedini) Silvio Berlusconi. 

Il processo è iniziato con l'esame di Vanessa Di Meglio. Doveva essere sentita anche Terry De Nicolò, ma il suo legale ha chiesto l'acquisizione degli interrogatori fatti davanti alla Procura; cosa che è stata fatta con il consenso di tutti. La terza testimone doveva essere Sonia Carpentone, ma la notifica non è andata a buon fine. Per questo il processo è stato rinviato al 27 novembre, data in cui verranno sentite Patrizia D'Addario (che nel processo è anche parte civile), Chiara Gucciardi e Barbara Montereale. I legali della D'Addario hanno chiesto che alla prossima udienza la Montereale venga tenuta separata dalla loro assistita a causa dei violenti litigi accaduti in precedenza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©