Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La difesa chiede la riduzione della pena a 30 anni

Iniziata l'udienza per decidere la pena di Cesare Battisti


Iniziata l'udienza per decidere la pena di Cesare Battisti
18/03/2019, 14:03

MILANO - E' iniziata questa mattuina l'udienza per Cesare Battitsi. Tecnicamente, si chiama "incidente di esecuzione": è una udienza tecnica (infatti si svolge a porte chiuse e senza pubblico) in cui si valutano particolari nel calcolo della pena o nell'esecuzione della stessa o cose del genere. Nel caso specifico, i giudici devono decidere sulla richiesta della difesa di commutare la pena dell'ergastolo in una condanna a 30 anni. Secondo la difesa, infatti, Battisti sarebbe stato consegnato dalla polizia brasiliana a quella italiana. E in base al trattato di estradizione, un detenuto non può scontare in Italia una pena che non esiste in Brasile. E poichè in Brasile l'ergastolo non esiste. 

La decisione comunque non verrà presa oggi. I giudici infatti hanno deciso di chiedere ad un interprete la traduzione dei documenti della polizia brasiliana relativi all'arresto (che ovviamente sono in portoighese) e per questo l'iterprete ha chiesto tre mesi di tempo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©