Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Iniziati lavori centro sportivo in bene confiscato alla criminalità nel salernitano


Iniziati lavori centro sportivo in bene confiscato alla criminalità nel salernitano
19/11/2010, 15:11


CONTURSI (Sa) - Il Vice Presidente della Giunta Regionale della Campania, onorevole Giuseppe De Mita, ha preso parte questa mattina (19 novembre) alla cerimonia di posa della prima pietra del quarto lotto dell'intervento di riqualificazione di Parco delle Querce a Contursi. Si tratta di un bene confiscato alla criminalità organizzata e ora acquisito a patrimonio comunale. La struttura - al termine dell'intervento di rifunzionalizzazione, che durerà 280 giorni - sarà adibita a centro sportivo e benessere. A fare gli onori di casa il Sindaco di Contursi, Giacomo Rosa. "L'iniziativa di oggi - ha dichiarato il Vice Presidente De Mita - è estremamente significativa perché, in una gerarchia di valori, la cultura della legalità dev’essere una priorità. Ci troviamo di fronte ad un bene recuperato dalla comunità, a conferma che le regole civili sono più solide di quelle della devianza e presentano anche maggiore convenienza. Si tratta di una risposta più forte di qualsiasi altro intervento”. Riguardo l’utilizzo della struttura, il Vice Presidente De Mita ha sottolineato come sia “fondamentale l’aspetto gestionale. L’opera pubblica non è un totem ma deve rispondere ad un bisogno. Stesso percorso deve valere anche per la gestione. Dentro la comunità e attraverso le dinamiche del bisogno deve venir fuori il miglior metodo di gestione possibile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©