Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In prigione anche due complici

Insegnante-Mostro in Olanda: abusa di 60 bambini


Insegnante-Mostro in Olanda: abusa di 60 bambini
13/12/2010, 18:12

Amsterdam stamattina si è svegliata sotto choc: è stato arrestato un ventisettenne di origini lettoni che avrebbe abusato di decine di bimbi negli asili nido in cui lavorava e nelle case dove veniva ingaggiato come babysitter. In carcere sono finiti anche altri due uomini accusati di favoreggiamento e divulgazione di materiale pedopornografico. Ma le persone coinvolte potrebbero essere molte di piu'. Le indagini sono partite dagli Stati Uniti dove erano stati rinvenuti filmati olandesei pedopornografici. Gli investigatori hanno spiegato che l’uomo avrebbe compiuto abusi su un numero compreso tra i 30 e i 50 bambini fino ai quattro anni di eta'. Ma le denunce continuano ad aumentare di ora in ora, dopo che la polizia ha pubblicato le fotografie dell'arrestato. E nei prossimi giorni si conoscera' l'esito degli esami effettuati sui computer sequestrati nel corso dell'indagine. Gli altri due arrestati avrebbero La distribuito il materiale pedopornografico. Si tratta di un uomo olandese di 37 anni, con cui il ventisettenne di origini lettoni e' legalmente sposato, e un altro uomo di 39 anni che lavora in uno dei due asili teatro degli abusi. Ed è subito polemica: il ventisettenne sospettato dei terribili abusi era stato piu' volte denunciato da genitori insospettiti dai racconti dei loro bambini. Ma tali denunce erano finora cadute nel vuoto, ignorate sia dalla polizia sia dai responsabili degli asili nido coinvolti. Solo il rinvenimento di filmati e immagini inequivocabili, infatti, ha determinato l'avvio delle indagini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©