Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Inseguimento per le strade di Frattamaggiore: 3 fermati per ricettazione


Inseguimento per le strade di Frattamaggiore: 3 fermati per ricettazione
23/03/2012, 15:03

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Frattamaggiore”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un  22enne di Arzano (Na), un 41enne napoletano e un 19enne di Caivano (Na), tutti incensurati, in quanto gravemente indiziati del delitto di ricettazione in concorso tra loro.

Il fermo è l’epilogo di un lungo inseguimento iniziato in Via Giovanni XXIII di Frattaminore, dove i poliziotti avevano deciso di fermare i tre giovani per un controllo di polizia. I due giovani erano in sella ad uno scooter Honda mentre il 41enne li seguiva a breve distanza a bordo di una Renault Scenic e si stavano dirigendo verso il centro cittadino. Nonostante i numerosi “alt” della Polizia portatasi al loro inseguimento ed il suono delle sirene, i tre si sono dati ad una folle corsa fino a quando, giunti all’altezza di un distributore di carburanti, hanno improvvisamente frenato, i due hanno abbandonato lo scooter e sono saliti a bordo della Renaul guidata dal complice, dirigendosi poi ad alta velocità verso Via Iannello. Arrivati a via Crispano sono stati però raggiunti e bloccati dai poliziotti che nel frattempo avevano anche recuperato lo scooter poco prima abbandonato.

A seguito di un’immediata perquisizione, gli agenti hanno trovato nelle tasche di De Rosa un chiave detta “adulterina” , ossia utilizzata per aver verosimilmente aperto la serratura dello scooter.

In seguito ad accertamenti e poi emerso che l’autovettura era di proprietà del guidatore mentre lo scooter risultava essere stato rubato lo scorso 20 febbraio a Mugnano. I  tre giovani sono stati pertanto sottoposti a fermo e condotti alla Casa Circondariale di Poggioreale, mentre lo scooter è stato restituito al legittimo proprietario.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©