Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intimidazione De Luca, sindaco: maiale? Meglio un babà -video


.

Intimidazione De Luca, sindaco: maiale? Meglio un babà -video
27/11/2013, 11:26

SALERNO - Una testa di maiale mozzata è stata scoperta ieri sera nell'androne dell'edificio dove risiede il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca. La testa era stata poggiata sopra le cassette delle lettere. De Luca, esponente del Pd, ricopre anche la carica di viceministro nel governo Letta. Ad effettuare i rilievi sul posto la polizia con le Volanti, la Digos e la Scientifica.

La testa di maiale, con un limone nella bocca, è stata poggiata sulle cassette delle lettere in bella mostra, senza alcuna busta che la contenesse. E' stata scoperta da un condomino dello stabile, in via Lanzalone che ha subito dato l'allarme. Il sindaco De Luca non si trovava in casa, ma a Roma ed ha commentato l’episodio solo questa mattina tramite il suo profilo facebook scrivendo ''Grazie per il vostro affetto. Sono grato per l'attenzione gastronomica. Trattasi, tuttavia, di un genere un po' pesante... Per le feste, cortesemente, ci si orienti su babà e zeppoline''.

Nonostante l’ironia del sindaco, sono già partite indagini serrate della Polizia per identificare l'uomo che ieri sera intorno alle 20 ha deposto la testa di maiale mozzata. Gli agenti della Digos di Salerno stanno visionando le immagini dell'impianto di videosorveglianza del quartiere Carmine. Al momento dagli investigatori non trapela alcuna indiscrezione. Sull'accaduto permane il massimo riserbo.

Il sindaco farà rientro in città in serata. Intanto, sono numerose le attestazioni di solidarietà giunte al primo cittadino già dalla serata di ieri, come il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone ed i vertici provinciali di Forza Italia, oltre naturalmente agli altri esponenti politici provinciali.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©