Cronaca / Nera

Commenta Stampa

20 anni dalla strage di via D'Amelio

Intitolata a Borsellino la Sala Giunta di palazzo Matteotti


Intitolata a Borsellino la Sala Giunta di palazzo Matteotti
20/07/2012, 17:04

Ore 16:58 del 19 luglio 2012, il tempo si ferma per commemorare, con un minuto di silenzio, il ventesimo anniversario da quella che è passata alle cronache come la strage di via D’Amelio a Palermo in cui perse la vita il giudice Paolo Borsellino insieme con gli uomini della sua scorta 57 giorni dopo la strage di Capaci, altro attentato terroristico-mafioso in cui vennero barbaramente uccisi il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e gli uomini della loro scorta. Il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, ha deciso per l’occasione di intitolare alla memoria del giudice Borsellinola SalaGiuntadi Palazzo Matteotti. Presenti alla cerimonia anche il questore di Napoli, Luigi Merolla, ed alcuni consiglieri mentre il prefetto, Andrea De Martino, ha inviato un messaggio.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©