Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Teheran a un passo dalla bomba atomica?

Iran: domani il rapporto Aiea sul nucleare

La leadership iraniana continua a negare

Iran: domani il rapporto Aiea sul nucleare
07/11/2011, 18:11

ROMA - L’Iran sarebbe a un passo dall’atomica. È prevista per domani la pubblicazione, da parte dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea), di un nuovo documento sul programma nucleare iraniano: il rapporto testimonierebbe che Teheran è ormai a un passo dalla bomba atomica. Secondo il “Washington Post”, infatti, l’Iran sarebbe riuscito a superare i diversi e complicati ostacoli interni, che si frapponevano alla realizzazione del suo arsenale nucleare, grazie all’aiuto di scienziati stranieri: sarebbe stato il contributo e l’assistenza apportati da questi a garantire all’Iran le conoscenze necessarie per la costruzione di armi nucleari. Nello specifico, rivela il “Washington Post”, emerge che un non meglio identificato esperto in armamenti sofisticati, originario dell’ex Unione Sovietica, avrebbe istruito i colleghi iraniani sul confezionamento di detonatori a elevata precisione, del tipo impiegato appunto per avviare il processo di reazione nucleare a catena. Ad aiutare gli iraniani sarebbero stati anche ricercatori pakistani e nord-coreani.
Dal canto suo, la leadership iraniana continua a negare di lavorare all’atomica e l’ayatollah Ahmad Khatami ha avvertito l’Aiea della gravità di pubblicare “documenti falsi”, esortando l’agenzia a non farsi strumento degli Usa. La notizia pubblicata, comunque, rilancia con forza l’ipotesi di un attacco israeliano contro le installazioni nucleari iraniane, ipotesi già alimentata nei giorni scorsi dalle indiscrezioni trapelate sul dibattito in seno al governo Netanyahu. Dal rapporto sul programma nucleare iraniano, intanto, potrebbe venire fuori domani una spinta all’approvazione di nuove sanzioni, chieste a gran voce da Usa e Ue.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©