Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Un alchimista dei tempi nostri

Irlanda: un trentenne prova a trasformare le proprie feci in oro


Irlanda: un trentenne prova a trasformare le proprie feci in oro
11/11/2011, 13:11

No, non avete bisogno di andare dall’oculista se ciò che state pensando è di aver letto male! Paul Moran, 30 anni, residente a Enniskillen nell’Irlanda del nord, ha cercato di mettere a frutto il suo genio. I lunghi giorni e lunghe notti trascorse nel buio dei laboratori medievali non hanno condotto gli alchimisti di allora a realizzare il sogno di sempre, e cioè trasformare il piombo, o altri metalli meno pregiati, in oro. Eppure, il caro Paul non si è lasciato scoraggiare tanto che ha ben pensato che sarebbe stato possibile, oltre che meno costoso, trasformare i propri escrementi in oro. E così, dopo aver raccolto la risultante della sua fisiologica espulsione, si è preoccupato di amalgamarla ben bene con un fertilizzante agricolo e di mettere a cuocere il composto su un fornello elettrico. Ma Paul non aveva considerato che un siffatto esperimento andava probabilmente tentato da sobri. Completamente ubriaco e con qualche problema di tossicodipendenza alle spalle, il nostro amico irlandese la sera del suo rocambolesco tentativo non ha saputo resistere al richiamo di Morfeo. Risultato? Un incendio che ha distrutto quasi del tutto il suo appartamento! L’ammontare dei danni è stimabile intorno ai 4.800 dollari, senza contare lo spavento che si sono presi i condomini vicini. Davanti al giudice il ragazzo si è mostrato consapevole dei danni che avrebbe potuto arrecare agli altri condomini e si è giustificato dicendo che quella sera “aveva alzato giusto un tantino il gomito”… E, come se il fatto in sé non fosse abbastanza bislacco, vi sorprenderà forse apprendere che il giudice in questione ha trovato l’esperimento molto interessante e ha condannato Paul a soli 3 mesi di reclusione per condotta imprudente. Sarà che il protagonista di questa storia avrà misinterpretato il fatto che gli escrementi possono avere un grande valore, o l’anelito a voler passare alla storia come un grande genio, fatto sta che questa pesante crisi economica spinge a tentarle davvero tutte, pur di guadagnare qualcosa!

Commenta Stampa
di Rosa Vetrone
Riproduzione riservata ©