Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

IRLANDESI UCCISE, LA PROCURA ORIENTATA A CHIEDERE IL CARCERE


IRLANDESI UCCISE, LA PROCURA ORIENTATA A CHIEDERE IL CARCERE
18/03/2008, 20:03

La tragedia e la beffa. Friedrich Vernarelli, l’uomo accusato di duplice omicidio colposo e omissione di soccorso per aver travolto e ucciso due turiste irlandesi, è finito ai domiciliari perché al momento dell’arresto non risultava lo stato di ubriachezza. Questo dopo l'incidente e la fuga nei pressi di Castel Sant'Angelo, a Roma. Lo stato d'ebbrezza sarebbe emerso soltanto successivamente. Al paradosso sta cercando di rimediare la procura di Roma. L’indagato non si era sottoposto al test dell’etilometro. Per questa ragione, in sede di convalida davanti al gip, i magistrati sono orientati a chiedere l'emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©