Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sarà giudicato oggi con rito direttissimo

Irpinia: arrestato esponente del Clan Pagnozzi


Irpinia: arrestato esponente del Clan Pagnozzi
01/07/2010, 12:07

AVELLINO - Ieri in tarda serata i Carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina hanno arrestato Clemente Fiore, esponente di spicco del clan Pagnozzi, operante tra le province di Avellino, Benevento e Caserta. L'uomo, 52enne pluripregiudicato, è finito in manette perchè responsabile della violazione degli obblighi relativi alla misura di prevenzione personale della Sorveglianza Speciale di polizia, nonchè del reato di minacce a pubblico ufficiale. Stando alle dinamiche dei fatti, pare che Fiore, rientrando nella propria abitazione in Valle Caudina nell'orario accordatogli secondo la misura a cui è sottoposto, si sia reso conto che la porta dell'abitazione era aperta. Immaginando che ad introdursi furtivamente in casa sua fossero stati i carabinieri della stazione locale per posizionare microspie al fine di svolgere attività investigative, il pluripregiudicato si è precipitato alla Stazione dei Carabinieri di San Martino (ignorando l'obbligo di rientrare a casa entro un certo orario) e ha iniziato ad insultare i carabinieri e ad inveire contro il Comandante della Stazione, fino a pronunciare minacce di morte.
L'uomo, che più volte ha violato gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione personale e ha incontrato altri noti pregiudicati del luogo, è stato immediatamente arrestato dai carabinieri dati i reati commessi e la sua pericolosità. Fiore sarà giudicato oggi con rito direttissimo dal Tribunale di Avellino.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©