Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ischia, avvocati sul piede di guerra

Decretata chiusura sede distaccata Tribunale di Napoli

.

Ischia, avvocati sul piede di guerra
13/06/2012, 12:06

Ha ormai i giorni contati la sede distaccata del Tribunale di Napoli sull’isola d’Ischia. Ironia della sorte, nel mentre le Istituzioni del nostro Paese avevano deciso di dare inizio ai lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione del vecchio Palazzo di Giustizia ischitano, il governo nazionale guidato da Mario Monti e sostenuto indistintamente dai partiti di centro, centrodestra e centrosinistra ha deciso di chiuderlo assieme a tutte le sedi distaccate dei vari Tribunali presenti sul territorio nazionale come ci hanno dichiarato tra l’altro gli avvocati Francesco Cellammare e Gianpaolo Buono che abbiamo intervistato in esclusiva. Una cosa sembra certa. Visto l’incapacità politica dei leader isolani del centrodestra e del centrosinistra Domenico De Siano e Giosi Ferrandino che con i loro partiti in Parlamento hanno decretato la morte del Palazzo di Giustizia di Ischia, per scongiurarne la chiusura c’è bisogno di una forte mobilitazione popolare.
 

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©