Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ischia, continua il degrado nel centro storico -video


.

Ischia, continua il degrado nel centro storico -video
11/11/2013, 10:25

Non solo le pinete e i parchi pubblici di cui da pochi giorni sono finalmente cominciate le operazioni di bonifica dopo che con una serie di servizi giornalistici ne avevamo denunciato l’abbandono, ma anche molte zone centrali del Comune di Ischia sono in balia di sporcizia e rifiuti. Una di queste è l’area circostante il parcheggio di Via Antonio Sogliuzzo, la cui entrata si trova proprio di fronte la pineta Mirtina, nella quale nei giorni scorsi abbiamo filmato escrementi umani in bella vista, siringhe utilizzate da tossicodipendenti e topacci che scorrazzavano nei pressi del parco-giochi per bambini. Il parcheggio di via Sogliuzzo, dove il Comune è presente solo quando ci sono da controllare i gratta e parcheggia sui cruscotti delle automobili in sosta nelle strisce blu, oltre ad essere sporco, a ridosso dei muretti che lo delimitano è diventata una vera e propria discarica a cielo aperto. E c’è proprio di tutto tra le erbacce.  Lattine, bottiglie di vetro e di plastica, cartacce, buste di plastica ricolme di rifiuti, bidoni di pittura, water, televisori e altro ancora. Si tratta di una discarica a cielo aperto che sotto le erbacce potrebbe nascondere ancora molti rifiuti. E pensare che proprio nel parcheggio di via Sogliuzzo c’è l’ingresso di Villa Romana, sede degli uffici dell’ASL Napoli 2 Nord. E così ci siamo recati presso l’ufficio di prevenzione collettiva dove ci è stato detto che già nei mesi scorsi l’Amministrazione comunale è stata invitata ad intervenire per ripulire l’intera area. Risultato? Dopo mesi quei rifiuti fanno ancora brutta mostra di se in pieno centro cittadino in un parcheggio dove ogni giorno a sostare la propria auto oltre agli isolani vi ci si recano anche moltissimi turisti. Inoltre bisogna sottolineare che se in tema di pulizia del territorio gli amministratori comunali di Ischia snobbano le istanze dell’ASL, figuriamoci quanta considerazione possano avere per quelle che presentano i semplici cittadini. E pensare che l’attuale sindaco di Ischia Giosi Ferrandino sei anni fa in campagna elettorale, attraverso la sua imponente propaganda, tra i suoi primi impegni garantì agli ischitani la pulizia del territorio e la cura del verde pubblico letteralmente abbandonati dall’ex amministrazione Brandi. Oggi, a sei anni di distanza, possiamo ben dire che neppure quella promessa è stata mantenuta e il territorio del Comune di Ischia, centro cittadino compreso, langue tra sporcizia, rifiuti ed abbandono: che vergogna! Gli elettori ischitani ne tengano conto a partire dalle prossime elezioni… L’augurio, naturalmente, è che il parcheggio di via Sogliuzzo venga pulito e i rifiuti rimossi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©