Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Colpito anche il centro storico

Ischia: cumuli di rifiuti a Forio ancora da smaltire



Ischia: cumuli di rifiuti a Forio ancora da smaltire
12/04/2010, 11:04

Continua tra l'indifferenza di tutti, quasi ormai faccia parte della normalità quotidiana, l'emergenza rifiuti a Forio, uno dei sei stupendi Comuni dell'isola d'Ischia. Oggi pomeriggio domenica 11 aprile 2010, per le strade del Comune all'ombra del Torrione, facevano brutta mostra di se grossi e maleodoranti cumuli di rifiuti. Le immagini che vedete scorrere in sovraimpressione, le abbiamo registrate nel centro storico del Paese e precisamente all'interno del Quartiere di San Vito dove, oltre ai sacchetti infestati, con la morte nel cuore abbiamo notato e filmato la presenza di un gatto la cui carcassa è già in un avanzato stato di composizione, carcassa che nessuno vede e nessuno lo rimuove: che vergogna!!! Nei pressi del Municipio, da dove Franco Regine e i suoi uomini con estrema disinvoltura disamministrano il Comune, a fare da sfondo all'impareggiabile bellezza della Chiesa del Soccorso, ci sono i cumuli di rifiuti accanto ai quali passeggiano residenti e turisti. La stessa scena di vergognoso degrado sociale, l'abbiamo trovata nella splendida Baia di San Francesco. Anche qui i turisti sono costretti a dover condividere con l'immondizia le straordinarie e uniche bellezze che offre questo posto unico e incantevole: assurdo! Sulla centralissima Strada Statale, invece, i cumuli di rifiuti e i cassonetti luridi e puzzolenti, sono in brutta mostra proprio su una fermata dei pullman di linea: che schifo! E che dire della collinetta di mondezza formatasi nel parcheggio della Frazione di Panza e che ha invaso persino i posti auto riservati ai disabili? Comunque, bisogna sottolineare che l'emergenza rifiuti a Forio dura da anni è che oramai è diventata cronica e a dimostrarlo ci sono i tantissimi video-denuncia realizzati da PCIML-TV e caricati sul web. In uno di questi video-denuncia ci prendemmo anche il lusso di fare un po' di satira su Franco Regine, e dicemmo nel mentre scorrevano eloquenti immagini: "Nel corso delle scorse elezioni l'allora Sindaco uscente Regine, per ingannare ancora una volta i foriani, fece affiggere un manifesto in cui campeggiavano il suo simpatico faccione e la scritta a caratteri cubitali: 'A TESTA ALTA'. Oggi, a vedere Forio quotidianamente sommersa dai rifiuti, possiamo ironicamente aggiungere 'FRANCO REGINE, UN SINDACO A TESTA ALTA E CON L'IMMONDIZIA FINO AL COLLO'. Un manifesto che oggi serve a fare satira".
Ebbene, dopo anni la situazione di degrado e di abbandono sociale della nostra Forio continua a peggiorare tra l'indifferenza di tutti e questa è la cosa che senz'altro rattrista di più. Così come rattrista il fatto che anche in occasione dell'apertura della nuova stagione turistica, a Forio i nostri graditi ospiti siano stati accolti tra i cumuli di rifiuti per le strade. Amministratori capeggiati dal Sindaco Franco Regine, se per questo non riuscite a trovare il buonsenso di vergognarvi, lo facciamo noi per voi, ci vergogniamo noi per voi chiedendo, al tempo stesso, scusa ai turisti che in questi giorni hanno scelto di soggiornare nella nostra Terra. Al Sindaco Franco Regine e alla sua Amministrazione chiediamo per l'ennesima volta di dimettersi e di liberare così Forio dai rifiuti e dal loro vergognoso malgoverno.
Si ringraziano di vero cuore il Sindaco Dott. Franco Regine, gli Assessori e i componenti tutti della maggioranza amministrativa di Forio per aver collaborato fattivamente alla buona riuscita del nostro servizio giornalistico che non avremmo potuto realizzare senza la loro scandalosa e intollerabile incapacità e strafottenza politica e amministrativa. Illustrissimi disamministratori di Forio, mi vergogno io per voi...

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©