Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ischia, nuove proteste contro il comune unico


.

Ischia, nuove proteste contro il comune unico
13/05/2011, 16:05

Continuano le proteste ad Ischia per dire no al comune unico. ancora gazebo e volantinaggio a cura del  Coordinamento contro il comune unico dell’isola d’Ischia. Gli attivisti hanno aperto ufficialmente a Forio la campagna elettorale per dire NO al disegno reazionario, antidemocratico e antipopolare di accentramento del potere amministrativo sull’isola d’Ischia e per far si che sopravvivano gli attuali sei comuni isolani. L’iniziativa di propaganda elettorale si è svolta in piazza San Gaetano, nel centro storico di Forio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 sino alle ore 21.30. Migliaia sono stati i volantini distribuiti e tantissimi sono stati i cittadini isolani che si sono avvicinati al gazebo allestito per l’occasione, qualcuno per chiedere delucidazioni sulle ragioni del NO e la maggior parte per confermare la loro assoluta contrarietà al Comune Unico dell’isola d’Ischia. All’iniziativa sono stati presenti parecchi membri del Coordinamento tra cui Domenico Savio, Gaetano Colella, Ciro Maschio, Ida Trofa, Vincenzo Acunto, Peppino Zabatta, Aniello Silvio e Tommaso Patalano. Molto eloquente è stato lo slogan coniato per l’occasione da Ciro Maschio su uno dei volantini: “Comune Unico? No, grazie. Sappiamo rovinarci da soli!”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©