Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ischia, scoperte nuove lesioni su colonne dell'acquedotto


Ischia, scoperte nuove lesioni su colonne dell'acquedotto
29/04/2013, 09:51

Nel Comune di Ischia parte dello storico e caratteristico acquedotto di Buceto realizzato nel XVI secolo, mostra seri segni di cedimento per la presenza di alcune lesioni agli speroni che sostengono le colonne. E così nei giorni scorsi, in attesa di nuove perizie tecniche e ci si augura dei necessari interventi di consolidamento dell’intero acquedotto, parte delle colonne interessate dalle lesioni sono state transennate. Intanto sui social network sono stati pubblicati video e foto in cui si vede un’altra lesione presente all’altezza dello sperone di una colonna che si trova a pochi metri di distanza dall’arco che porta dritto, dritto al campetto della “Spalatriello”. La lesione, effettivamente, non sembra molto dissimile da quella che si trova sulle colonne interessate dal transennamento e quindi, probabilmente, sarebbe il caso di un’ulteriore sopralluogo da parte dei tecnici competenti per valutarne l’eventuale pericolosità. La speranza, naturalmente, è quella che possano iniziare presto i lavori di rafforzamento in toto di questo imponente monumento isolano e prima che cominci letteralmente a cadere a pezzi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©