Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Ischia: tentano di rubare fuochi pirotecnici


Ischia: tentano di rubare fuochi pirotecnici
20/06/2010, 21:06

Erano riusciti a forzare una piccola finestra, che dava accesso ai bagni di una ditta di fuochi pirotecnici in Serrara Fontana, nell’isola verde ma, il “colpo” che avevano studiato, non è andato a buon fine.
Carlo FERRANDINO e Antonio PISCOPO, entrambi da poco 18enni, sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di P.S. “Ischia”, perché responsabili, in concorso tra loro, del reato di tentato furto aggravato.
I due, erano riusciti a portar via oltre 6,5 kg di fuochi pirotecnici appartenenti alla VI e V categoria.
Nella fattispecie, all’interno di 6 grosse buste in plastica, di un borsone in tela ed uno zaino, erano riusciti a nascondere diverse batterie, razzi, e rauti.
Uno dei proprietari, avendo notato i due allontanarsi dalla fabbrica ha immediatamente dato l’allarme alla Polizia.
I giovani, che nel corso della fuga, erano riusciti ad occultare la refurtiva, hanno tentato vanamente di dileguarsi.
Le loro scuse, sul motivo di cosa facessero in quel luogo, però, non hanno convinto il proprietario della fabbrica.
L’immediato arrivo dei poliziotti ha chiarito l’intera dinamica, consentendo l’arresto dei due giovani che, domani, saranno processati con rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©