Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lega Sannita chiede le sue dimissioni

Isernia: ordinanza del Sindaco vieta ai cani di abbaiare


Isernia: ordinanza del Sindaco vieta ai cani di abbaiare
24/07/2012, 20:31

ISERNIA - Il divieto di abbaiare, in alcune fasce orarie del giorno e della notte, imposto ai cani di Cerro al Volturno (Isernia) da un’ordinanza del sindaco ha suscitato le ire della Lega Sannita, che invita molisani e residenti nelle regioni vicine “a portare i loro cani a Cerro per far comprendere al sindaco che il più delle volte bisogna fidarsi più dei cani che dei politici al guinzaglio”. E per il leader del movimento, Lorenzo Lommano, il primo cittadino “bene farebbe a rassegnare anche le dimissioni”. “Quanto deciso dal sindaco di Cerro - scrive Lommano - offende non solo il popolo molisano, rendendolo ridicolo agli occhi dell'Italia, ma anche milioni di cani che avrebbero molte cose da insegnare. Studieremo se esistono le condizioni per denunciare il sindaco e chiedergli un risarcimento danni per la distorta immagine che ha dato del Molise”. “Oltre a invitare il sindaco a stare zitto - conclude l'esponente della Lega Sannita -, invitiamo le associazioni nazionali di cinofili a organizzare a Cerro al Volturno un bella esposizione canina”. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©