Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Isola pedonale di via Scarlatti, cantiere con transenne in bilico


Isola pedonale di via Scarlatti, cantiere con transenne in bilico
14/02/2010, 17:02

NAPOLI - “ Le isole pedonali di via Luca Giordano e di via Scarlatti sono da tempo al centro di lavori di manutenzioni che avvengono a tratti – afferma Gennaro Capodanno,p residente del Comitato Valori collinari -, ma non sempre le aree interessate sono idoneamente e costantemente protette e recintate “.
“ A testimonianza l’incidente occorso ad una passante il 24 ottobre dell’anno scorso, proprio nei pressi di un’area adibita a cantiere in via Luca Giordano – ricorda Capodanno -. A seguito dell’incidente la donna, dopo la rovinosa caduta, fu soccorsa da un’autoambulanza, dovendo ricorrere alle cure dei sanitari “.
“ Un’ulteriore testimonianza si poteva rilevare stamani nell’isola pedonale di via Scarlatti, all’incrocio con via Merliani – continua Capodanno -. Qui una delle aree recintate a cantiere presentava una delle quattro transenne caduta a terra e due in bilico sulla strada, potendo così costituire un potenziale pericolo per i pedoni, anche per la possibilità di accedere ai luoghi dove si stanno effettuando i lavori di manutenzione, con la presenza di materiali accatastati da porre in opera ( foto allegata ) “.
“ A mio avviso, proprio per prevenire situazioni di pericolo, occorrerebbe un controllo continuo delle aree a cantiere anche nei giorni festivi – propone Capodanno -. Tanto più quanto si tratta di zone pedonali, dove tra l’altro passano tanti bambini che potrebbero rimanere coinvolti in incidenti anche di una certa rilevanza “.
Capodanno osserva altresì la mancanza del cosiddetto cartello di cantiere, obbligatorio per legge nel quale oltre ad una serie di dati riguardanti l’impresa esecutrice e la direzione dei lavori, vanno indicate anche la data di inizio e di fine lavori. “ Una carenza che ho osservato anche in altre occasioni nell’ambito dei lavori pubblici – conclude Capodanno – nonostante le precise disposizioni impartite al riguardo nella Circolare del Ministero LL.PP. del 1 giugno 1990, n. 1729/UL “.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©