Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ITALIA IN TILT, E' SCIOPERO GENERALE


ITALIA IN TILT, E' SCIOPERO GENERALE
30/11/2007, 08:11

L'Italia è in tilt, lo sciopero generale dei trasporti si presenta come un blocco totale di tutti i settori. Per quanto concerne lo stop del trasporto pubblico locale, questo si divide tra le varie città, la prima a partire sarà Roma che alle 8.30 avvierà lo stop fino alle 16.30, a seguire sarà Milano che dopo un quarto d'ora dalla capitale chiuderà i battenti in due distinte fasce, una dalle 8.45 alle 15.00 e la successiva dalle 18.00 alle 19.45, Torino, invece, partirà alle 9.00, anche la città piemontese dividerà lo sciopero in due distinti momenti, 9.00-12.00 e 15.00-18.00.
Napoli dalle 9.20 alle 17.00 e Bologna dalle 8.30 alle 16.30 .
Lo sciopero, però, racchiude anche treni, aerei, navi, autostrade etc..
I treni si fermeranno per 8 ore, dalle 9 alle 17, per gli addetti alla circolazione dei treni e navi-traghetto Fs. 
Gli aerei 4 ore, dalle 11 alle 15, per personale navigante, attivita' operative, turnisti. 
Per le navi, invece, è previsto un ritardo di 24 ore.
Per quanto concerne i tassisti dopo due giorni di blocco, ieri sera sono riprese le trattative con Walter Veltroni. Al termine dell'incontro, un paio d'ore, con i rappresentanti dei tassisti il sindaco di Roma ha ribadito la sua posizione, aprendo a concessioni solo sui tempi: "Nonostante quello che è successo in queste 48 ore che considero assurdo, ho dato tutto il tempo di valutare sapendo che la nostra posizione resta la stessa della proposta avanzata ieri".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©