Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Claudio Faraldi sarebbe morto per un attacco di cuore

Italiano muore in carcere francese, la famiglia chiede verità

Nello stesso carcere morì un altro italiano tre anni fa

Italiano muore in carcere francese, la famiglia chiede verità
12/05/2013, 15:32

COSTA AZZURRA – Un 29enne italiano di Ventimiglia, Claudio Faraldi, detenuto nel carcere francese di Grasse, in Costa Azzurra, è morto per attacco di cuore. Questa è la versione ufficiale dell’accaduto, ma i parenti di Claudio credono che le cose siano andate diversamente e chiedono di fare luce sulla vicenda, avvenuta nello stesso carcere in cui tre anni fa un altro italiano, Daniele Franceschi, viareggino di 36 anni, morì in circostanze anche allora non del tutto chiare.

Ci sono diversi elementi che portano i parenti del ragazzo a pensare che Claudio non sia morto a causa di un attacco di cuore. Il padre del giovane, Giancarlo Faraldi, ha spiegato che Claudio oltre ad essere giovane era sano. Inoltre Claudio avrebbe avuto il malore mercoledì scorso, ma la famiglia è stata avvisata soltanto venerdì scorso. “Voglio assolutamente vedere mio figlio prima dell’autopsia che verrà compiuta il 16 maggio”, ha detto il padre di Claudio. Anche la madre di Daniele Franceschi, Cira Antignano, la pensa come il signor Faraldi. “I Faraldo devono battagliare come ho fatto io fino ad oggi – ha commentato la signora Antignano – e si devono imporre per vedere il figlio prima che facciano l’autopsia, non come è avvenuto per Daniele. Anche per Claudio, come per Daniele, attribuiscono la morte a problemi cardiaci. Sono vicina a questa famiglia, perché comprendo il loro dolore e mi unisco anche a loro e agli altri che vogliono giustizia, perché dobbiamo far sentire forte la nostra voce”.

Claudio Faraldi stava scontando in carcere cinque anni per una rapina compiuta nel 2011 in Costa Azzurra e si trovava nel carcere francese da sei mesi.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©