Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il bolide di NTV si schianta sulla barriera protettiva

Italo a Napoli: quel pazzo pazzo treno -video


.

Italo a Napoli: quel pazzo pazzo treno -video
15/03/2014, 11:05

NAPOLI - Treni superveloci, super accessoriati, super confortevoli ai quali si chiede niente di più e niente di meno quello che si chiede a tutti i treni: entrare in stazione. Ma a Napoli il super Treno Italo di NTV ha fatto molto di più: stava per portare i suoi passeggeri a spasso per la città, se non fosse stato per la barriera in cemento armato e acciaio anodizzato che ne ha ostacolato la velleità. Uno schianto che resterà nella storia quello del treno di Luca Cordero di Montezemolo che a Napoli voleva tramutarsi ariete, ma si sa, la città partenopea è antisfondamento. Dopo il clamoroso incidente, dovuto pare al sistema frenante del grosso e velocissimo treno, si torna a discutere sulla sicurezza a bordo di questi bolidi sulle rotaie. Il Nuovo Treno veloce Italo, nato per assicurare la concorrenza di mercato con le Frecce di Trenitalia invece di essere esempio di precisione svizzera del privato sul pubblico, si va a schiantare sulla barriera protettiva che, se non avesse retto, avremmo avuto un treno scorazzare in città. Problemi al sistema frenante?, sbadataggine? Verifiche imprecise? Nulla può giustificare il rischio per la pubblica incolumità, specie se questo rischio arriva da qualcosa di per se propinata a zero rischi.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©