Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sarebbero stati 10 banditi somali a sottrarre la donna

Kenya: la francese rapita forse è nelle mani di ribelli somali


Kenya: la francese rapita forse è nelle mani di ribelli somali
03/10/2011, 19:10

NAIROBI - La francese sequestrata nella notte davanti all’isola di Lamu, nell’est del Kenya, potrebbe essere in mano ai ribelli Shebab della Somalia: questo è quello che sospetta il governo kenyano. Secondo Nairobi, la donna, 66 anni, è stata rapita “nella sua abitazione da 10 banditi somali, pesantemente armati e sospettati di essere degli agenti degli Shebab di Ras Kamboni in Somalia, vicino alla frontiera con il Kenya”. La francese, che si troverebbe in sedia a rotelle, è solita passare molto tempo dell’anno nel Paese africano. Secondo alcuni testimoni, la donna sarebbe stata rapita alle tre del mattino nella sua casa sull’isola di Manda, di fronte a quella di Lamu, non lontano dal confine con la Somalia. Il mese scorso, un’altra turista occidentale, una cittadina britannica, era stata rapita nella stessa area e ora potrebbe trovarsi in Somalia, forse in mano ai pirati. Judith Tebbut era stata prelevata dal Kiwayu Safari Village, resort situato sulla costa di fronte all’isola di Lamu, il 14 settembre.

Commenta Stampa
di Anfo
Riproduzione riservata ©