Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

È Michele Padula, 26 anni, di Montemesola (Taranto)

Kosovo: morto soldato italiano. Colpo partito dalla sua arma

Il militare stava pulendo il suo fucile

Kosovo: morto soldato italiano. Colpo partito dalla sua arma
19/06/2012, 11:06

ROMA - Un militare italiano della Kfor, la Forza Nato in Kosovo, Michele Padula, 26 anni, originario di Montemesola (Taranto), è morto in un incidente avvenuto ieri pomeriggio in una base del contingente italiano nel nord del Kosovo. L’incidente è avvenuto nella base italiana di stanza a Novo Selo, fra i villaggi di Zupc e Caber, non lontano da Kosovska Mitrovica. All’interno del campo è stato sentito un colpo d’arma da fuoco e il soldato è stato trovato morto, con il suo fucile vicino. A trovare il corpo senza vita del militare sono stati alcuni commilitoni. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto, ma secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, dal fucile sarebbe partito accidentalmente un colpo mentre il militare era impegnato nella pulizia della sua arma. Sull’episodio sono comunque in corso indagini da parte dei responsabili militari.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©