Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’1 agosto inizia il Ramadan: digiuno e preghiera per 1,5 mln di italiani


L’1 agosto inizia il Ramadan: digiuno e preghiera per 1,5 mln di italiani
29/07/2011, 13:07

Mancano pochi giorni all’inizio del Ramadan dell’anno 1432 del calendario islamico. Dal 1 agosto in poi e per tutto il mese (il nono mese del calendario islamico), i fedeli dell’Islam sono tenuti a rispettare alcuni importanti precetti della religione musulmana. La sacralità del Ramadan è fondata sulla tradizione millenaria secondo la quale in questo mese il profeta Maometto avrebbe ricevuto la rivelazione del Corano dall’arcangelo Gabriele. Infatti nel versetto 183 della seconda Sura del libro del Corano, si legge: ‘Credenti, vi è stato prescritto il digiuno come è stato prescritto a coloro che sono venuti prima di voi e può esser che siate timorati per giorni contati‘.
Tanti sono i precetti che la religione islamica impone di rispettare durante il mese: è obbligatorio digiunare dall’alba al tramonto e dedicare 5 tempi alla preghiera per arrivare alla purificazione dell’anima. La regola vale solo per i maggiorenni, infatti coloro che sono esentati da questi obblighi sono solo gli anziani, i minorenni, i malati e le donne in stato di gravidanza e di allattamento.
È di circa 1 milione e mezzo i fedeli della comunità islamica italiane, e saranno in molti i mussulmani che rispetteranno le prescrizioni del ramadan. La regione ha il maggior numero di musulmani è la Lombardia: circa 200.000. Seguono Emilia Romagna (100.000), Lazio (80.000) e Piemonte (50.000).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©