Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Renzi punta al ritorno della società Jindal

La ArcelorMittal dice no all'Ilva senza immunità penale


La ArcelorMittal dice no all'Ilva senza immunità penale
05/11/2019, 09:01

TARANTO - A sorpresa (ma neanche tanto), la ArcelorMittal annuncia di voler recedere dal contratto di affitto dell'Ilva di Taranto. Le motivazioni sono due: le indagini dei giudici che continuano e l'assenza dell'immunità penale per i dirigenti, dopo la decisione della maggioranza di eliminare questa norma dalla manovra di bilancio. 

La ArcelorMittal aveva fatto molte promesse: di mantenere i livelli occupazionali, di investire 4,2 miliardi e così via, ma finora non aveva fatto nulla. In realtà, la tempestività del comunicato sembra indicare che cercavano solo una scusa per ritirarsi e hanno approfittato di questa situazione. 

Ora si aprono diverse possibilità. Da una parte il governo promette di incontrare la proprietà per trovare un accordo. Dall'altra ci sono voci che vedono un Renzi pronto a giocare un ruolo di primo piano per portare la Jindal Steel & Power Ltd. a prendere l'Ilva, magari sostenuta economicamente dalla Cassa Depositi e Prestiti. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©