Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Sui social network invece avevano detto di sì

La bimba portata sul palco da Salvini non è di Bibbiano


Salvini a Pontida con in braccio Greta
Salvini a Pontida con in braccio Greta
17/09/2019, 09:17

PONTIDA (BERGAMO) - E così allo sciacallaggio si aggiungono le menzogne: è questo il marchio di Salvini e della Lega. Domenica, quando il segretario della Lega Matteo Salvini aveva portato sul palco una cinquantina di bambini, prendendone una in braccio, aveva detto che lei era Greta ed era una bambina strappata alla famiglia dalla sinistra. Poi sui social network la foto era stata diffusa con la scritta che si trattava di una delle vittime dei fatti di Bibbiano. 

Ma, nonostante le tutele legali che coprono le immagini dei bambini, era bastato poco per sapere che lei non faceva parte delle persone offese dai fatti di Bibbiano. QUalche altra indagine e si è scoperto che la bambina in realtà vive in provincia di Varese, quindi ben lontana dall'Emilia Romagna. Come si vede, quindi, è stato fatto sciacallaggio usando una bambina traumatizzata; e poi sono state dette menzogne. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©