Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La camorra a cottimo


La camorra a cottimo
05/09/2012, 16:52

Spacciatori, sentinelle e killer reclutati fuori dal clan e pagati alla giornata

mentre a scampia e secondigliano è in corso dall'alba un'operazione di controllo del territtorio da parte delle forze dell'ordine, ecco la novità: anche la camorra fa i tagli al personale e preferisce assumere a cottimo.

200 euro al giorno per una sentinella. il pusher guadagna  poco più, se si considera la possibilità per lui di incassare una minima percentuale sulle dosi di stupefacenti vendute.

altro discorso per il killer non professionista. il costo tributatogli dalla camorra dipende solo dall'importanza della vittima. la paga si aggirerebbe comunque intorno ai 1000 euro

la decisione della malavita di arruolare precari per un giorno consente risparmi di migliaia di euro per le casse dei boss, esonerati, in caso di arresto, dal garantirgli quello che è assicurato invece al gregario:  assistenza legale e mantenimento alla famiglia  mentre è in carcere.

questa scelta di politica economica criminale, ha pero' anche un'altra chiave di lettura:arruolare manovalanza per un giorno sostituendola agli affiliati blinda questi ultimi dalla possibilità di essere riconosciuti non solo dalle forze dell'ordine ma peggio ancora, di finire nel mirino degli uomini dei clan rivali

Commenta Stampa
di Giulia Varriale
Riproduzione riservata ©