Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La capitaneria di porto di Napoli sequestra esemplari di pesce spada novello


La capitaneria di porto di Napoli sequestra esemplari di pesce spada novello
12/10/2011, 15:10

Importante operazione di Polizia Giudiziaria eseguita dalla Capitaneria di Porto al Mercato Ittico di Napoli, per la repressione della commercializzazione di prodotti ittici di cui è vietata la cattura.

Nell’ambito dei controlli sulla filiera della pesca eseguiti dalla Guardia Costiera di Napoli durante tutto l’anno, all’alba di questa mattina sono stati effettuati controlli all’interno del Mercato Ittico, che hanno portato al sequestro di ben 7 esemplari di pesce spada novello.

Si è proceduto, pertanto, alla denuncia del titolare della pescheria alla competente Autorità Giudiziaria per detenzione di prodotti ittici di cui è vietata la cattura e la commercializzazione. I sette esemplari del peso, ciascuno, di solo 9Kg circa se non catturati avrebbero infatti potuto raggiungere, nell’età adulta, un peso anche superiore ai 120Kg.

Gli esemplari sequestrati, dopo il controllo veterinario che ne ha sancito la buona conservazione e la conseguente commestibilità, su direttiva dell’Amm. PICONE e con il consenso dell’A.G., sono stati devoluti in beneficenza mediante consegna all’istituto “Padre Alleva”, mensa dei poveri, presso la Chiesa della Madonna del Carmine di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©