Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LA CASSAZIONE DICE STOP AI NOMI "INSOLITI"


LA CASSAZIONE DICE STOP AI NOMI 'INSOLITI'
22/10/2008, 15:10

Sono a rischio i nomi insoliti con cui genitori decidono di chiamare i figli, specie se la questione va all'esame della Cassazione. La Suprema Corte, infatti, ha confermato il cambiamento d'ufficio del nome di battesimo imposto da una coppia di Genova al primogenito. Il bimbo non potrà chiamarsi "Venerdì", come avrebbero voluto mamma e papà, ma si chiamerà "Gregorio", il nome del santo festeggiato il 3 settembre giorno di nascita del bimbo.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©