Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Cassazione interviene ancora sui matrimoni


La Cassazione interviene ancora sui matrimoni
06/02/2009, 09:02

Altre due sentenze dai risvolti curiosi della Corte di Cassazione, questa volta sulla fine dei matrimoni.
In un processo a carico di Marco C. d. M., gli ermellini hanno respinto un ricorso, avverso la condanna ad un assegno di mantenimento per la ex moglie di 2500 euro mensili, sostenendo - tra le altre cose - che è giusta la condanna, visto che al momento del matrimonio c'era nella coppia un bel rapporto, testimoniato dalle lettere d'amore che l'imputato scriveva e che la sua ex consorte ha portato in Tribunale come prova.
In un'altra sentenza ha respinto il ricorso di Adolfo F., che sosteneva di non dovere nulla alla ex moglie, in quanto il loro matrimonio era durato solo 7 giorni e non era stato consumato perchè lei si era rifiutata. Ma nonostante questo, la Cassazione ha sentenziato che va pagato l'assegno divorzile di 250 euro a cui l'uomo era stato condannato in appello, perchè quello che conta è il ridotto tenore di vita a cui la donna è stata "costretta" dopo avere abbandonato il tetto coniugale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©