Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Triste tentativo di manipolare una squallida vicenda

La Commissione Grandi Rischi si dimette contro i giudici


La Commissione Grandi Rischi si dimette contro i giudici
23/10/2012, 14:50

ROMA - Il Presidente della Commissione Grandi Rischi, il fisico Luciano Maiani, si è dimesso dal suo incarico, in segno di protesta dopo la sentenza del Tribunale di L'Aquila di ieri. Ha specificato: "'L'impossibilità che la commissione Grandi rischi possa lavorare serenamente e offrire pareri di alta consulenza scientifica allo Stato in condizioni così complesse. Va chiarito che le nostre consulenze sono gratuite. Il governo dovrà ora affrontare il problema dell'allontanamento degli scienziati dalle istituzioni pubbliche. Al momento non conosciamo le motivazioni della sentenza né il percorso concettuale del giudice, però conosciamo quello del pm e da qui non vedo le condizioni necessarie per continuare". Insieme a Maiani si sono dimessi anche gli altri due membri dell'ufficio di presidenza, Giuseppe Zamberletti e Mauro Rosi. 
In realtà loro possono comunque lavorare, volendo. Basta che evitino di dire che di sicuro non ci sarà un terremoto quando è impossibile predire se avverrà o meno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©